Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 
 
 
 

VACANZA IN MONTAGNA: COSA METTERE NELLO ZAINO

Amo i rituali della montagna, prepararmi nella maniera più giusta per una giornata all’aria aperta ed affrontare la vacanza tra natura, bellezze naturali ed escursioni appassionanti.
Il modo migliore per capire un territorio - nel caso che vi racconto l’Alta Badia - è partire per l’esplorazione delle zone più caratteristiche. Provate a farvi guidare per i sentieri più affascinanti, i percorsi meno battuti e i posti più spettacolari, dove trascorrere ore di svago e vivere il vero piacere della scoperta.
Per farlo amo sempre preparare nel dettaglio il mio zaino, il simbolo del trekking e dello spirito esplorativo, il vademecum sia materiale che emozionale per chi ama le Dolomiti.
Ecco quindi i miei consigli su cosa portare per le avventure in montagna:

- Mappa e bussole
Pianificare un percorso in dettaglio è il primo passo per una giornata perfetta tra le Dolomiti. Io sono un appassionato dell’Alta Badia e da anni lo Sporthotel Panorama mi permette di scoprire luoghi incantevoli, grazie soprattutto all’esperienza del Sig. Michael Costamoling, guida preziosa e persona squisita. L’Hotel offre 2 escursioni a settimana, a piedi e in mountain bike in estate e d’inverno con sci o ciaspole.
Naturalmente in caso di escursioni senza guida, è sempre utile portare con sé guide e strumenti per orientarsi, così da viaggiare in sicurezza tra le 1.220 km di piste del Dolomiti Superski e i 40 km e 4 valli del percorso sciistico e stradale Sellaronda;

- Attrezzatura per lo sport
Altro elemento immancabile, in rapporto al tipo di escursione o allo sport praticato, sono i materiali tecnici, adatti in base al fisico e alle competenze. Nel scegliere l’attrezzatura per le attività sulla neve o per le escursioni estive (non perdete quella al parco Naturale del Puez/Geisler oppure al Parco Naturale Fanes Senes Braies), fate affidamento al Sig. Michael, saprà suggerirvi e guidarvi alla scelta migliore, in rapporto alle esigenze e all’esperienza di ognuno. Un consiglio è il modo migliore per vivere le esperienze nel modo più appassionante possibile: la specializzazione dello Sporthotel Panorama renderà le vostre escursioni e giornate di sport invernali davvero piacevoli!

- Utilità
La borraccia è senza dubbio il modo più semplice per rimanere idratati. Nel vostro cammino vi potrà capitare di trovare fonti dove riempirla, con sommo piacere nel gustare l’acqua di montagna, una sensazione davvero rigenerante. Inoltre crema solare e idratante vi permetterà di gestire al meglio l’esposizione al sole. Per chi non ama l’esposizione ai raggi per troppo tempo, non perdete le escursioni del sole, durante le quali il Sig. Michael vi condurrà sull’”Altipiano dell’Alta Badia” alle primi luci dell’alba. Un’esperienza che non scorderete facilmente e che vi regalerà l’emozione di “inaugurare” la giornata in uno degli scenari più affascinanti del mondo;

- Vestiario
In inverno scelgo generalmente un abbigliamento che mi permetta di gestire in modo comodo e pratico le ore trascorse tra le basse temperature delle piste, ma anche i momenti di svago nei rifugi e durante l’Apres Ski. Generalmente dall’Hotel partiamo per una gita in Sci e una con le ciaspole, in base alle emozioni che vogliamo regalarci e alle soluzioni più panoramiche. Alcuni dei percorsi più interessanti e conosciuti sono quelli lungo i 100 km del Giro della Grande Guerra. Non dimenticate quindi cappotto, maglione, maglia calze e cappelli di lana, guanti, sciarpe e paraorecchie: buon divertimento!

In estate, invece, il vestiario è più leggero, ma anche qui è fondamentale riuscire ad affrontare i percorsi in modo comodo, con un cappellino con visiera, t-shirt, tuta e scarpe da trekking robuste. Consigliato è un k-way, così da regalarsi stupore anche mentre cime e suadenti forme montagne vengono avvolte dalla magia della pioggia.

In valigia non dimenticate, invece, anche un costume da bagno. Nella zona benessere dell’Hotel abbiamo trascorso momenti meravigliosi, con sauna finlandese, sauna al fieno, bagno turco, sauna ai cristalli, cabina a raggi infrarossi, Kneipp e tanti altri modi per rilassarsi dopo una giornata di sport, ad esempio concedendosi un bagno in piscina o nella whirlpool, oppure provando un massaggio sportivo o un trattamento beauty. Indimenticabile e il modo migliore per donarsi energia e relax!

Per il pomeriggio e la sera, consigliamo un abito elegante ma comodo, così da regalarsi una passeggiata a Corvara, concedendosi un po’ di shopping, o scegliere di cenare nella Stüa Ladina dell’Hotel, davvero caratteristica, un vero salto nel mondo ladino e l’occasione per provare alcune delle delizie enogastronomiche preparate in Hotel. Inoltre, se amate gustare i sapori del territorio, potrete gustare un bicchiere di vino tra la selezione attentissima e ricercata del Sig. Michael, che saprà consigliarmi gli abbinamenti ideali in una delle serate dedicate alle degustazioni organizzate dallo Sporthotel Panorama.
Ora che avete zaino - e valigia - pronta, non vi resta che partire ed entrare nel vostro sogno in Alta Badia.
 



 
 
 
0039 0471 83 60 83
 
 
de it en
 
Magazine
 
 
apri galleria foto
Richiesta veloce
Arrivo
Partenza
Numero persone

 
Contatto
Strada Sciüz 1 - I-39033 Corvara
Dolomiti . Alto Adige - Italia
Tel. 0039 0471 83 60 83
Fax 0039 0471 83 64 49

www.sporthotel-panorama.com
Newsletter
Ricevi le nostre migliori offerte via e-mail!


 Iscriviti