Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Il massimo del piacere

Delizia il tuo palato al nostro ristorante a Corvara in Badia

Accomodati a un tavolo in uno dei nostri ristoranti:
  • nel nostro ristorante d'albergo
  • nel ristorante Zirmstube (aperto a pranzo. estate/inverno) 
  • nel ristorante Stüa Ladina (aperto la sera, inverno),
arredati secondo i canoni tradizionali, e lasciati sedurre dai nostri menu. In un ambiente accogliente e raffinato ti faremo gustare sia le creazioni tipiche altoatesine, sia raffinate ricette internazionali.

Nei nostri ristoranti gourmet a Corvara in Badia serviamo pasti ben equilibrati e preparati con ingredienti naturali. Ti consigliamo di accompagnarli ad un vino di qualità proveniente dalla nostra cantina privata: completerà alla perfezione il menu.

Un ambiente piacevole

La cornice giusta per raffinate specialità

Il tuo hotel gourmet

Insaporisci il tuo soggiorno con gli ingredienti giusti.

Un nido per il tuo benessere

Dove trovare le chiavi per il paradiso? Alla nostra reception! Le camere e le suite arredate con stile soddisfano ogni tuo desiderio e non aspettano altro che darti il benvenuto.
Sono un sommelier qualificato e accompagno volentieri i miei ospiti nella nostra cantina privata per una degustazione. Amo raccontare loro tutto ciò che so riguardo a queste nobili etichette. Mi fa un immenso piacere condividere con gli ospiti la mia passione.
Michael Costamoling, titolare dell’hotel

Cucina creativa

Ricette che fanno battere il cuore

Enogastronomia Alta Badia: emozioni gourmet

Cosa rende indimenticabile un’esperienza enogastronomica?
Le origini geografiche delle pietanze, l’autenticità della terra, la qualità delle materie prime.
Il modo in cui il cibo è stato amorevolmente coltivato o allevato.
Il nostro magazine