Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Quanto conosci l’Alta Badia? Scoprilo con un quiz!

Le Dolomiti che abbracciano l’Alta Badia sembrano racchiudere segreti millenari.

Infatti ogni anno si scopre sempre qualcosa di diverso, ogni vacanza regala qualche cosa per cui stupirsi e Michael del team dello Sporthotel Panorama regala spesso aneddoti che arricchiscono l’esperienza.

Tu quanto conosci il territorio dell’Alta Badia e la sua storia? Vediamolo insieme!
1) Quali territori compongono la “Ladinia”?

Comunemente per Ladinia si intende il territorio comprendente Val Badia, Val Gardena, Val di Fassa, Livinallongo e Cortina d'Ampezzo.
È quest’area, infatti, che è unita non solo dalla lingua che vi veniva parlata, il ladino, ma soprattutto da un mix di elementi come cultura, storia, natura, artigianato, tradizioni, racconti e leggende.
Se vuoi approfondire e vivere tutto il fascino del territorio, durante la tua prossima vacanza in Alta Badia non perdere l’occasione di visitare il Museum Ladin Ciastel de Tor e Museum Ladin Ursus ladinicus.
2) Che cos’è un maso ladino?

È la tradizionale abitazione ladina dedicata all’alpeggio, dove, tra la primavera e l’autunno, dalle valli salivano le famiglie.
Distribuiti su una o più costruzioni, i masi erano vere e proprie aziende agricole, che ancora oggi profumano delle fragranze di pietanze cucinate nella Stube e nei quali riecheggiano i ricordi e i racconti delle generazioni passate.
Grazie a Michael, profondo conoscitore della storia e della cultura del luogo, ospite dello Sporthotel Panorama di Corvara, potrai fare speciali escursioni, alla scoperta di un antico maso e non solo!
3) Quando arrivarono i primi turisti?

A Corvara, considerata la culla del turismo in Alta Badia, già dalla seconda metà del XVIII secolo alcuni giovani iniziarono a scalare le montagne e a condurvi i primi forestieri, come venivano chiamati allora i turisti. Fu però soltanto dopo la prima guerra mondiale e dopo la costruzione della slittovia Col Alto (1938) che si diede il primo vero impulso al turismo invernale.


4) Che cos’è l’enrosadira?

Si tratta di una delle particolarità più note delle Dolomiti, che hanno contribuito a renderle Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Il termine enrosadira si riferisce alla tendenza a "diventare di color rosa" di queste incredibili montagne, dovuta soprattutto alla componente di dolomia, roccia dalle alte proprietà riflettenti che compone le Dolomiti.
La leggenda si rifà a Re Laurino, un re dei nani che aveva sul Catinaccio un vero e proprio giardino di rose (rosengarten) e aggiunge ulteriore suggestione alla meraviglia che oggi tutti possono vivere in Alta Badia, specialmente all’alba e al tramonto e preferibilmente nel periodo estivo.

5) Qual è la maratona di mountain bike più difficile?


Sicuramente - come si capisce anche dal suo nome - è la Hero Dolomites, una gara di mountain bike che si svolge lungo le strade delle 4 valli ladine dolomitiche (Val Gardena, Arabba, Alta Badia, Val di Fassa), con due percorsi che si snodano sul famoso circuito del Sellaronda.
È soltanto uno degli eventi che caratterizzano l’estate in bike dell’Alta Badia e che richiamano appassionati da ogni parte d’Europa.
Vieni anche tu a cimentarti: quest’anno allo Sporthotel Panorama di Corvara abbiamo infatti le nuove e-bike, che abbiamo già provato: delle vere bombe!


Come te la sei cavata con queste domande? Svela le tue curiosità sull'Alta Badia e suggeriscici altri spunti sulla nostra pagina Facebook.

Speciale a settembre
Speciale a settembre
dal 29.08 al 27.09.20 - 3 notti da 307,00 € a persona...